Cosa vedere a Pisa in un giorno: tutte le informazioni utili

Pisa è una delle città più belle della toscana ed è possibile visitarla in un giorno nonstante le tante cose da vedere. Piazza dei miracoli è qualcosa di unico con il battistero, il duomo e la torre pendente!

Cosa vedere a Pisa in un giorno: tutte le informazioni utili

Cosa vedere a Pisa in un giorno? E’ possibile visitare tutto tranquillamente? E’ possibilissimo, ed è per questo che ho voluto creare appositamente per te un bell’itinerario di un giorno a Pisa che includa le attrazioni più conosciute e quelle meno conosciute. Pisa è una delle città più visitate della Toscana insieme a Firenze, Siena e Lucca però viene spesso sottovalutata. Ho sentito dire tante volte che Pisa ha solo Piazza dei Miracoli e nient’altro ma tutto ciò non è assolutamente vero. Camminando per la città si possono trovare piccole meraviglie come il murale Tuttomondo di Keith Haring o semplicemente il bellissimo Borgo Stretto. Sicuramente Pisa è una città che va visitata a piedi, partendo appunto da una delle sue due stazioni, Pisa San Rossore. Per il ritorno ti consiglio invece di prendere il treno alla stazione Pisa Centrale. Se invece vuoi visitare Pisa in auto allora in fondo all’articolo troverai una lista di parcheggi che ti saranno utili per lasciare la tua auto.

NB: l’itinerario è creato appositamente per visitare Pisa a Piedi partendo dalla stazione Pisa San Rossore. Per cui se la visiterai in auto dovrai gestirti le visite delle attrazioni in base a dove parcheggerai! La lista dei parcheggi la trovi anche qui sotto nella mappa.

NON HAI ANCORA LETTO IL MIO ARTICOLO SULLA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLA SPINA A PISA ???

COSA VEDERE A PISA IN UN GIORNO, ELENCO COMPLETO DELLE ATTRAZIONI

DUOMO DI PISA

La giornata a Pisa non può altro che cominciare con la visita dell’edificio religioso più importante della città e attrazione imperdibile da vedere a Pisa. Il Duomo di Santa Maria Assunta è uno splendido esempio di romanico pisano la cui facciata è in marmo grigio e bianco, decorata con marmi policromi. Al suo interno si può notare l’influenza di stili e culture diverse: componenti bizantini ma soprattutto islamici testimoniano la ricchezza e l’importanza raggiunti dalla Repubblica Marinara di Pisa all’epoca. Le cose che sicuramente ti rimarranno più impresse saranno l’elegante soffitto a cassettoni d’orati e soprattutto la bellissima cupola ellittica affrescata.

L’ingresso della cattedrale è gratuito ma per visitarla bisogna ritirare un tagliando alla biglietteria nella Piazza dei Miracoli. Il Duomo ha orari differenti a seconda del mese in cui vuoi visitarlo, in ogni caso è aperto tutti i giorni. Da Novembre a Febbraio si può visitare la Cattedrale dalle 10:00 alle 12:45 e dalle 14:00 alle 17:00. Dal 1 al 24 Marzo l’apertura va ad orario continuo dalle 10:00 alle 18:00 mentre dal 25 Marzo a Settembre si aggiungono 2 ore facendo chiudere la Chiesa alle 20:00. Ad Ottobre le visite saranno permesse dalle 10:00 alle 19:00. Se vuoi partecipare ad una messa le celebreazioni vengono fatte ogni giorno alle 08:00 ed alle 09:30. La Domenica invece si aggiungono anche la messa delle 11:00, delle 12:00 e delle 17:00.

L'interno della cattedrale di pisa è diviso in tre zone da alte colonne con archi a tutto sesto. La zona dell'altare è completamente affrescata con in cima una grande rappresentazione di Cristo.

CAMPOSANTO MONUMENTALE

Esci dalla Cattedrale e sulla tua sinistra troverai il Camposanto, seconda attrazione da vedere nella tua giornata a Pisa. Costruito dall’ architetto Giovanni di Simone il Camposanto presenta una struttura rettangolare con all’interno un chiostro in arcate gotiche. Nel prato al centro del chiostro si conservano numerosi sarcofagi e tombe di origine romana, mentre nel pavimento del corridoio troviamo tombe di nobili pisani. Qui potrai ammirare numerose opere d’arte come: il Pulpito di Giovanni Pisano, la Lampada di Galileo Galilei (l’originale), affreschi di Benozzo Gozzoli e il Tabernacolo di Della Robbia. Molti dei bellissimi affreschi all’interno del Camposanto purtroppo sono andati perduti dopo l’incendio avvenuto nel luglio del 1944.

L’ingresso al Camposanto è a pagamento e può esser visitato al costo di 5.00€ o al prezzo di 7.00€ con il battistro (combinazione che ti consiglio). Il biglietto potrai acquistarlo direttamente alla biglietteria di Piazza dei Miracoli oppure online. Come per la Cattedrale l’orario di visita varia a seconda del mese in cui vorrai andare. A Dicembre e Gennaio il Camposanto è aperto al pubblico tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00. A Novembre e Febbraio potrai entrare a partire dalle 09:40 fino alle 17:40 mentre per il mese di Marzo l’apertura è dalle 09:00 alle 18:00. Da Aprile a Settembre le visite sono consentite dalle 08:00 fino alle 20:00, infine nel mese di Ottobre l’apertura cambia e potrai entrare dalle 09:00 alle 19:00.

Il camposanto è una delle attrazioni da vedere a pisa in un giorno e si trova nella piazza principali. All'interno c'è un piccolo patio circondato da una struttura con grandi archi. Tutto sormontato da una piccola cupola.

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI

Esci dal Camposanto e dirigiti verso il Battistero di San Giovanni, che si trova proprio davanti la Cattedrale. I lavori per la realizzazione del Battistero iniziarono nel 1152 e successivamente a metà Duecento Nicola Pisano con il figlio Giovanni modificarono il Battistero in stile gotico e aggiunsero una loggia e una cupola emisferica. All’interno, precisamente nel centro, si trova il Fonte Battesimale di Guido Bigarelli da Arogno. Opera importante custodita all’interno è il Pulpito di Nicola Pisano che racconta scene della Vita di Cristo sui 5 pannelli.

Come detto precedentemente, l’ingresso al Battistero è a pagamento e costa 5.00€ oppure 7,00€ in coppia con il Camposanto. Per quanto riguarda l’orario di ingresso anche in questo caso varia a seconda del mese in cui vorrai visitare il Battistero, in ogni caso è aperto tutti i giorni. Da Novembre a Febbraio potrai entrare dalle 10:00 alle 17:00. A Marzo l’orario di entrata cambia e sarà consentita la visita dalle 09:00 alle 18:00. Dal 17 Giugno ad Agosto compreso il Battistero è aperto dalle 08:00 alle 22:00, mentre nel mese di Ottobre potrai entrare dalle 09:00 alle 19:00. Infine le visite da Aprile fino al 16 Giugno e per il mese di Settembre sono permesse dalle 08:00 alle 20:00

Il battistero di pisa si trova nella piazza dei miracoli vicino all'ingresso fortificato. Accanto al battistero un lungo prato verde rende tutto più elegante e invitante per il turista che visita Pisa.

TORRE DI PISA

Ultima attrazione da vedere in Piazza dei Miracoli è chiaramente il simbolo di Pisa e secondo me anche uno dell’Italia, la Torre di Pisa. La cosa bella è potrai salire fino in cima (si deve superare ben 294 scalini) per godere di una vista meravigliosa su tutta la città. L’inizio dei lavori per la Torre risalgono al 1173 mentre nel 1275 furono inseriti altri 3 piani. I lavori furono completati nel 1350 con l’aggiunta della cella campanaria. Nel corso dei secoli sono stati fatti numerosi lavori per ridurre la sua pendenza che oggi si assesta a 4°. Ma per quale motivo è così pendente? Semplicemente perché il terreno su cui è costruita è costituito da argilla molle e per questo è molto cedevole.

Per salire in cima alla Torre di Pisa dovrai acquistare un biglietto con la sua relativa fascia oraria. Il costo è di 18.00€ a persona e ti consiglio caldamente di acquistarlo online perché generalmente finiscono subito i posti disponibili. Per quanto riguarda l’orario di visita questo si divide in due fasce: da Novembre a Marzo si potrà salire in cima dalle 10:00 alle 17:00, da Aprile ad Ottobre invece dalle 09:00 alle 19:00.

PIAZZA DEI CAVALIERI

Con la Torre di Pisa hai finito le visite al complesso dell’Opera della Primaziale Pisana e puoi cominciare a passeggiare per il centro città. Recati verso il Lungarno e soffermati in Piazza dei Cavalieri, una bellissima piazza da vedere a Pisa insieme a Piazza dei Miracoli. Nell’antichità questa piazza rappresentava il centro del potere civile, mentre a partire dalla seconda metà del Cinquecento divenne il quartier generale dell’Ordine dei cavalieri di Santo Stefano. Oggi è un polo d’attrazione culturale e di studio per la presenza della sede centrale della Scuola normale di Pisa oltre che al famoso Palazzo dell’Orologio con la sua Torre della Muda. Quest’ultima è conosciuta anche come Torre della Fame perché qui nel 1289 furono imprigionati e fatti morire di fame il Conte Ugolino della Gherardesca e i suoi figli. Questo episodio è citato da Dante nella Divina Commedia nel canto XXXIII dell’Inferno.

Piazza dei cavalieri a pisa ha tantissimi edifici molto particolari e importanti. Uno di questi è il palazzo della carovana che erge maestoso con il suo ingresso sopra a due rampe di scale e i tanti fregi sulla facciata.
Il Palazzo della Carovana, sede della scuola.

BORGO STRETTO

Prosegui verso il Lungarno e arriverai al caratteristico Borgo Stretto, una stradina di origine medievale con una serie di loggiati, antichi negozi e botteghe. Questra strada, insieme a Corso Italia, costituisce il “salotto” della città di Pisa. Lungo la strada, che insieme a Corso Italia, costituisce il “salotto” della città, sorge la chiesa romanico-gotica di San Michele in Borgo, costruita a partire da un nucleo attestato già nel 990.

CHIESA DI SAN MICHELE IN BORGO

Lungo il Borgo Stretto incontrerai la piccola ma bellissima chiesa romanico-gotico di San Michele in Borgo. Di solito chiese così belle non se ne trovano al di fuori dalla piazza principale ma a Pisa invece c’è. La Chiesa di San Michele a primo impatto ti sembrerà un Duomo in miniatura, soprattutto vedendo le bellissime tre logge. La zona su cui la chiesa e l’annesso monastero sono costruiti si pensa sia già stata occupata in età etrusca e romana. L’edificio come lo vediamo oggi è il risultato di una serie di ristrutturazioni iniziati nel XIII secolo e finiti nel 1963 con la ricostruzione dopo la guerra. All’interno potrai ammirare diverse meraviglie come il crocifisso marmoreo di Nino Pisano, le varie lastre marmoree del vecchio pulpito romanico e il bellissimo altare Maggiore.

L’ingresso alla chiesa è libero e gli orari di apertura sono tutti i giorni dalle 09:30 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00. Se vuoi partecipare ad una messa le celebrazioni vengono effettuate dal lunedì al sabato alle 18:30 mentre la domenica alle 11:30 ed alle 18:30.

La facciata particolare della chiesa di San Michele in borgo a Pisa con ingresso monumentale e tre loggiate arcate. Tutto rigorosamente bianco come il marmo.

PALAZZO MEDICI

Ormai ti trovi a camminare sul bellissimo lungarno di Pisa, zona assolutamente da vedere con una piacevole passeggiata. Ti accorgerai subito di un grande palazzo e anche molto antico, il Palazzo Medici. Inizialmente questa era una casa-torre privata del XI secolo, successivamente ha preso le sembianze di un vero palazzo. I Medici lo trasformarono in una residenza personale a partire dal 1446 e qui ci abitarono Cosimo il Vecchio e anche Lorenzo il Magnifico. Nella seconda metà dell’Ottocento l’edificio fu completamente modificato e trasformato secondo lo stile neogotico. All’interno è presente la sede della prefettura, per cui non è visitabile. Rimane comunque molto bello da osservare da fuori e pieno di storia.

Palazzo dei medici si trova sul lungarno di pisa e si desta rispetto agli eltri edifici per la sua alta torre dell'orologio. L'edificio è una delle cose da vedere a pisa in un giorno!

CHIESA DEL SANTO SEPOLCRO

Superato il Ponte della Fortezza ti ritroverai dalla parte opposta del Lungarno. Proseguendo a dritto per il Lungarno Galileo Galilei ti imbatterai nella bellissima Chiesa del Santo Sepolcro. La sua forma ricorda molto le moschee orientali e difatti questa piccola chiesa fu edificata dai Cavalieri Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme. L’interno dell’edificio ti stupirà per i grandi archi, per il piccolo pozzo in pietra e soprattutto per la tavola quattrocentesca di Benezzo Gozzoli rappresentante la Madonna col Bambino.

L’ingresso è gratuito e la si può visitare soltanto dalle 15:30 alle 17:00 il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì.

CHIESA DI SANTA MARIA DELLA SPINA

Continuando la camminata per il Lungarno noterai davanti ai tuoi occhi una bellissima e particolarissima chiesa, la Chiesa di Santa Maria della Spina. Questa chiesetta mi è piaciuta così tanto e la considero un’attrazione da vedere a Pisa, che le ho dedicato un articolo a parte che trovate qui.

Il costo del biglietto per visitarla è di 2.00€. La chiesa è aperta tutti i giorni con orari differenti: il lunedì dalle 10:00 alle 13:00, dal martedì al giovedì dalle 15:00 alle 19:00 mentre dal venerdì alla domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00.

La chiesa di santa maria della spina a pisa si trova sul lungarno di Pisa proprio affiancata alla sponda del fiume. La sua posizione è centrale al muricciolo e solitaria in mezzo alle abitazioni civili.

MURALE TUTTOMONDO DI KEITH HARING

A questo punto la tua giornata a Pisa si è quasi conclusa ma prima di andare verso la Stazione Pisa Centrale ti consiglio di fermarti a vedere il murale Tuttomondo. E’ stato realizzato da Keith Haring nel 1989 sulla parete esterna della canonica della chiesa di Sant’Antonio Abate da Pisa. Il dipinto ritrae 30 figure dinamiche concatenate e incastrate tra loro a simboleggiare la pace e l’armonia del mondo. Al centro del murale quattro figure umane formano il simbolo di Pisa (la croce pisana). Insomma questo murale è una vera opera d’arte che unisce l’arte moderna a quella antica.

Il murale di keith haringn addobba completamente la facciata dell'edificio senza lasciare alcun spazio. I colori utilizzati sono colori molto caldi come l'azzurro, il giallo e il rosso e rappresentano figure di persone e animali.

DOVE PARCHEGGIARE A PISA

Come tutte le grandi città italiane non è semplice trovare un posto per la propria auto. Pisa in ogni caso offre diverse tipologie di parcheggio, all’aperto, al chiuso, gratuito, a pagamento o semplicemente nelle apposite zone in città. Qui sotto una lista di parcheggi validi.

1) Parcheggio Pietrasantina: Gratuito per le auto mentre per i camper costa 15.00€ al giorno. Dotato di tutti i servizi per camper. E’ un parcheggio all’aperto che offre servizio navetta per arrivare in centro.
2) Parcheggio Park Brennero: Gratuito per auto e camper con i relativi servizi. Il parcheggio offre la possibilità di prendere una navetta per arrivare in centro. Il mercoledì ed il sabato il parcheggio è chiuso per il mercato.
3) Parcheggio via Pratale: parcheggio esclusivo per camper, dotato di tutti i servizi annessi. E’ a pagamento e costa 1.00€ l’ora. Per maggiori informazioni visita il sito qui.
4) Parcheggio Pisa Tower: parcheggio per auto e moto a pagamento. E’ aperto dal lunedì al sabato dalle 07:00 alle 20:30 per un costo orario di 1.50€ l’ora o 10€ il giorno intero.
5) Parcheggio Pisa Stazione Centrale: parcheggio per auto aperto tutti i giorni dalle 06:00 alle 01:00. Il costo orario è di 2.00€ per la prima ora e 1.50€ per ogni ora a partire dalla seconda ora. La tariffa giornaliera è di 8.00€.
6) Parcheggio via Piave: parcheggio per auto aperto tutti i giorni dalle 06:30 alle 23:30 escluso i giorni in cui gioca il Pisa Calcio in casa. La tariffa oraria è di 0.60€. 

CONDIVIDI IL MIO ARTICOLO SU:

Condividi su facebook
Facebook
Gabriele Orbetti
italiaignota@gmail.com
2 Comments
  • Nasmadie
    Posted at 22:14h, 08 Aprile Rispondi

    Confesso di aver visitato io stessa solo Piazza dei Miracoli, ma non direi mai che Pisa ha “solo quello”, e semplicemente perché non mi sono documentata se abbia altro o meno (ci sono passata di fretta più di 20 anni fa!). Non sopporto quando si danno certi giudizi dettati solo dal non essersi documentati! In questo modo si svalutano tantissimo i luoghi!

    SANTA MARIA DELLA SPINA sembra molto affascinante, così costruita sull’acqua!

    • Gabriele Orbetti
      Posted at 12:24h, 09 Aprile Rispondi

      Hai pienamente ragione ma credimi ne ho sentiti tanti dire quelle parole, soprattutto nel mio lavoro di receptionist di hotel. La gente non si informa ed è giusto informarla che a Pisa ci sono tante altre meraviglie da vedere! Beh allora la prossima volta che visiterai Pisa spero seguirai i miei consigli!

Post A Comment