Cosa vedere a Prato, un giorno nella città del tessuto

Cosa vedere a Prato, un giorno nella città del tessuto

La Toscana ha davvero tantissimi borghi che meritano sicuramente molto di più dal punto di vista turistico. Mi viene da pensare a città come Pistoia (inserita nell’itinerario che ho scritto e che puoi leggere QUI) o Arezzo (QUI l’articolo) che, oltre ad essere stupende hanno tantissime attrazioni da visitare. Un’altra realtà oscurata da grandi mete turistiche è sicuramente Prato.

Questa città, oltre ad essere il mio luogo di di nascita, si trova a pochi chilometri di distanza da Firenze e ti offrirà una miriade di cose da vedere di qualsiasi genere. Esempi di attrazioni particolari possono essere il Museo del Tessuto dove si racconta la storia della lavorazione del prodotto oppure la Casa Museo Francesco Datini che ripercorre la storia dell’importante mercante nelle meravigliose sale affrescate. Oltre a questo posso garantirti che adorerai passeggiare per il centro storico di Prato perché nelle varie stradine e nei vicoletti si respira un aria medievale che da altre parti difficilmente troverai. Una “medievalità” rappresentata dal maestoso ed imponente Castello dell’Imperatore ma anche da parte delle mura che ancor oggi sono in piedi. Sei già pronto a partire? Allora andiamo  a scoprire insieme cosa vedere a Prato in un giorno!

NB: Prato ha davvero tantissime cose da vedere che purtroppo non possono essere visitate tutte in un giorno. Nell’articolo ho deciso di inserire solo le attrazioni che ritengo siano quelle più importanti. Nel caso tu voglia vedere anche altri musei ti lascio QUI la pagina di PratoTurismo dove sono elencate tutte le attrazioni e attività che potrai fare. In fondo all’articolo ti lascio alcuni parcheggi dove lasciare il tuo mezzo e le informazioni su come arrivare a Prato.

NON HAI LETTO ANCORA L’ARTICOLO SU COSA VEDERE AD AREZZO ??

COSA VEDERE A PRATO, ELENCO COMPLETO DELLE ATTRAZIONI

PIAZZA DEL DUOMO

Dalla stazione di Porta al Serraglio (o dal parcheggio della stazione) avviati verso la prima attrazione da vedere a Prato. La visita della città a mio avviso non può altro che cominciare dalla piazza più importante, Piazza del Duomo. In quest’area si è sviluppato il nucleo più antico di Prato, il Borgo al Cornio, documentato nel IX secolo e di probabile fondazione longobarda. In Piazza del Duomo troverai numerosi edifici storici come il Palazzo Vestri, il Palazzo Dragoni e il Palazzo Vescovile. Quello più importante però rimane il meraviglioso Duomo o Cattedrale di Santo Stefano. Da menzionare anche l’ottocentesca Fontana del Pescatorello che si trova proprio al centro di Piazza del Duomo.

la meravigliosa piazza del duomo di prato che sicuramente è una delle cose più belle da vedere a prato. in primo piano la bellissima facciata del duomo policroma in marmo bianco e verde.
La bellissima e grandissima Piazza del Duomo di Prato con al centro la sua Cattedrale.

CATTEDRALE DI SANTO STEFANO

La Cattedrale di Santo Stefano è sicuramente una delle cose da vedere a Prato e riuscirà subito a colpirti per la facciata e per il meraviglioso pulpito. Quest’ultimo è stato realizzato da Michelozzo e decorato da Donatello e viene tutt’oggi utilizzato per l’esposizione della Sacra Cintola della Madonna ai fedeli. All’interno del Duomo potrai ammirare importanti affreschi di Paolo Uccello e di Filippo Lippi oltre alla bellissima cappella affrescata in cui viene custodita la preziosa reliquia mariana.

L’ingresso al Duomo è gratuito e potrai visitarlo tutti i giorni dalle 7:30 alle 19:00, mentre i festivi dalle 7:30 alle 12 e dalle 13 alle 19:00. Se vuoi partecipare ad una Santa Messa questa viene celebrata nei prefestivi alle 18:00 mentre nei festivi alle 7:30; 9:00; 12:00 e 19:00. L’ingresso alla Cappella Maggiore del Duomo è a pagamento e costa 8.00€.

l'altare del duomo di prato con sullo sfondo le grandissime vetrate colorate, in primo piano il cristo in legno e sulla sinistra e destra le cappelle affrescate.
L'interno del Duomo di Prato con sullo sfondo le vetrate colorate e ai lati le cappelle affrescate

MUSEO DELL'OPERA DEL DUOMO

Se visiti la Cattedrale di Santo Stefano allora devi obbligatoriamente visitare anche il Museo dell’Opera del Duomo di Prato. Si trova all’interno di parte del Palazzo Vescovile e qui troverai opere pittoresche, oggetti d’arte sacra e soprattutto il parapetto originale del pulpito del Duomo. Tutto questo è contenuto in sette sale ben divise e alcune anche tutte completamente affrescate come potete vedere dalla foto sottostante.

Il costo del biglietto intero è di 8.00€ (ridotto 6.00€) ed include anche la visita della Cappella Maggiore del Duomo con gli affreschi di Filippo Lippi. L’ingresso al museo è possibile dal lunedì al sabato dalle 12 alle 17:00 mentre la domenica dalle 13 alle 17:00. Il giorno di chiusura è martedì. In ogni caso per qualsiasi informazione ti lascio qui accanto il link per entrare nel sito dei Musei Diocesani di Prato: https://www.museidiocesanidiprato.it/it/

Una bellissima sala completamente abbellita con affreschi colorati all'interno del Museo dell'opera del duomo di prato. Sicuramente questo museo è una delle cose da vedere a Prato.
Le volte affrescate in una sala del Museo dell'Opera del Duomo di Prato

PALAZZO PRETORIO

A questo punto è venuto il momento di andare ad ammirare l’altra piazza importante di Prato e del suo centro storico, Piazza del Comune. Appena arriverai in piazza ti ritroverai davanti a te l’imponente Palazzo Pretorio, la statua di Francesco Datini e una bellissima fontana in bronzo. Dovrai quindi andare sottola rampa di scale per entrare all’interno del Palazzo Pretorio per visitare il suo museo, il Museo Civico. Qui dentro potrai ammirare opere di notevole valore e di grandi artisti del passato come Paolo Uccello e Andrea Della Robbia.

Il Museo del Palazzo Pretorio di Prato è aperto tutti i giorni, eccetto il martedì, dalle 10:30 alle 18:30. Il costo del biglietto intero è di 8.00€ mentre ridotto viene 4.00€ o 6.00€. Qui accanto ti lascio il link per entrare nel sito del Museo Civico e prenotare anche i tuoi biglietti: http://www.palazzopretorio.prato.it/it/la-visita/orari-e-tariffe/

l'imponente struttura duecentesca del palazzo pretorio di prato costruito con mattoni rossi e con il tetto merlato. In primo piano le scalinate che portano all'ingresso del museo civico.
L'imponente struttura duecentesca del Palazzo Pretorio di Prato

MUSEO CASA FRANCESCO DATINI

Tra le tante attrazioni da visitare a Prato merita assolutamente la visita al museo di uno dei personaggi storici più importanti e legati alla città, Francesco Datini. Il Museo Casa Francesco Datini rappresenta l’esempio più illustre di palazzo mercantile medievale dove il proprietario stesso investì ingenti risorse economiche per trasformare la propria residenza in un simbolo di personalità. All’interno del museo potrai ammirare le tante opere d’arte e gli affreschi che abbelliscono le varie stanze della casa palazzo e soprattutto un esposizione che racconta la storia di Francesco Datini.

L’ingresso al Museo Casa Francesco Datini è gratuito per tutti ed è possibile visitarlo il sabato dalle 10 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00. La domenica il museo è aperto solo la mattina dalle 10 alle 13:00.

Una sala completamente affrescata del museo palazzo datini di prato. Sicuramente di grande impatto e una delle cose da vedere a prato.
Una sala affrescata del museo palazzo Francesco Datini

CHIESA DI SAN FRANCESCO

Il tour alla scoperta di cosa vedere a Prato continua con la visita della Chiesa di San Francesco, situata nell’omonima Piazza. Questo bellissimo edificio con facciata romanico-gotico è strettamente legato a Francesco Datini perché al suo interno riposano proprio le sue spoglie. La chiesa non è grandissima ma troverai sulle mura numerosi stemmi di famiglie e poi soprattutto potrai ammirare i meravigliosi affreschi della Cappella Migliorati.

L’ingresso della Chiesa di San Francesco è gratuito ed è possibile tutti i giorni dalle 7:30 alle 12:00 e dalle 16 alle 19:00. Se vuoi partecipare ad una Santa Messa questa viene celebrata nei giorni festivi alle 8:30; 10:00; 11:30; e 18:00. Nei giorni prefestivi invece è possibile parteciparvi solo alle 18:00.

la facciata della bellissima chiesa di san francesco a prato con il suo marmo policroma. La chiesa è sicuramente una delle cose più importanti da vedere a Prato.
La facciata della Chiesa di San Francesco a Prato

CASTELLO DELL'IMPERATORE

Svolta a sinistra per ritrovarti davanti il meraviglioso ed imponente Castello dell’Imperatore, nonché una delle cose più belle da vedere a Prato. Costruito nel 1248 dall’imperatore Federico II di Svevia questo edificio è l‘unico maniero Svevo di tutto il centro-nord Italia. Il castello è a pianta quadrata con quattro torri agli angoli e altre quattro al centro di ogni angolo. Le alte mura sono completamente coronate da una lunga successione di merli ghibellini. Il castello è così imponente che sicuramente rimarrai meravigliato. Nel cortile interno poco è rimasto degli oggetti originali ma ti sarà possibile salire sui camminamenti ed avere una bella vista sulla città di Prato.

Gli orari di apertura del Castello sono: dal 1° aprile al 30 settembre tutti i giorni dalle 10 alle 13:00 e dalle 16 alle 20:00; dal 1° ottobre al 31 marzo tutti i giorni dalle 10 alle 16:00. L’ingresso è gratuito!

il cortile interno del castello dell'imperatore di prato con la molta erba e due alberi ai lati. Si vede sullo sfondo il camminamento merlato delle mura.
Il cortile interno del castello con il camminamento merlato.

BASILICA DI SANTA MARIA DELLE CARCERI

Nella stessa piazza del Castello dell’Imperatore noterai una piccola chiesa. Si tratta della Basilica di Santa Maria delle Carceri, edificio costruito sui resti di un’antica prigione da Giuliano Sangallo per volere di Lorenzo il Magnifico. Rispetto a tutti gli altri edifici religiosi che hai visitato oggi, Santa Maria delle Carceri è molto più semplice e soprattutto presenta una cupoletta con finestra a lanterna. All’interno sarai ammaliato dalle bellissime vetrate colorate e dall’affresco del XIV secolo rappresentante la Madonna delle Carceri fra i Santi Leonardo e Stefano.

La Basilica di Santa Maria delle Carceri di Prato è aperta tutti i giorni dalle 6:45 alle 12:00 e dalle 16 alle 19:00 con ingresso libero. Se vuoi partecipare ad una Santa Messa questa viene celebrata nei giorni feriali alle 7:00; 8:00; 9:00; 11:00; 18:30. Nei giorni festivi invece la Messa ci sarà alle 7:30; 9:00; 10:30; 12:00; 18:30.

la basilica di santa maria delle carceri di prato con la sua struttura molto semplice in marmo e la cupoletta a volta. Sulla destra si intravede parte delle mura del castello dell'imperatore.
La Basilica di Santa Maria delle carceri vista da vicino il Castello dell'Imperatore

MUSEO DEL TESSUTO

Prima di concludere la tua giornata alla scoperta delle attrazioni da vedere a Prato, merita assolutamente visitare il Museo del Tessuto. Si trova poco fuori il centro storico ma sempre all’interno delle mura medievali ed è sicuramente il museo più rappresentativo della storia e delle tradizioni di Prato. All’interno potrai ammirare abiti sacri, abiti ricamati, abiti etnici, tessuti contemporanei, accessori e macchinari di produzione. Il Museo del Tessuto è veramente unico e difatti non esistono altri musei simili in tutta Italia.

Il Museo del Tessuto è aperto martedì e giovedì dalle 10 alle 15:00; venerdì e sabato dalle 10 alle 19:00; la domenica dalle 15 alle 19:00. Il costo del biglietto è di 9,00€ intero e 6,00€ ridotto. E’ raccomandabile la prenotazione. Per maggiori informazioni e per prenotare la tua visita ti lascio qui accanto il sito web del museo: https://www.museodeltessuto.it/

una vetrina del museo del tessuto di prato che espone due abiti antichi molto sfarzosi ed un tessuto. Sulla destra si intravedono anche alcuni disegni di altri abiti storici.
Una vetrina all'interno del museo che espone due abiti ed un tessuto

COME ARRIVARE E DOVE PARCHEGGIARE A PRATO

Prato è facilmente raggiungibile in auto in quanto è ben servita dal servizio autostradale. Che tu venga da nord o da sud dovrai prendere prima l’Autostrada A1 Milano-Napoli e poi l’Autostrada A11 Firenze-Pisa Nord uscendo al casello Prato Est. Da lì non dovrai far altro che seguire le indicazioni per raggiungere il centro città. Se invece arrivi in treno ti consiglio di scendere alla stazione Prato Porta al Serraglio perché è la più vicina al centro storico. Per quanto riguarda dove parcheggiare a Prato, ti lascio qui sotto una serie di parcheggi utili e qui accanto ti lascio il link della pagina dei parcheggi comunali: https://www.consiagservizicomuni.it/service/servizi-per-la-sosta-comune-di-prato/tariffe-parcheggi/

1) Parcheggio Piazza Mercatale: molto comodo per raggiungere il centro storico a piedi e quello che ti consiglio insieme al Parcheggio di Porta al Serraglio. Non è custodito e costa 1.00€ la prima e la seconda ora e 2.00€ dalle successive.
2) Parcheggio Piazza San Francesco: si trova vicino alla ZTL quindi stai molto attento a non superare il varco perché altrimenti prendi qualche multa! Non è custodito e costa 1.00€ la prima e la seconda ora e 2.00€ dalle successive.
3) Parcheggio Porta Fiorentina: è un pò più distante dagli altri due ma comunque sempre comodo per andare in centro città. Costa 1.00€ l’ora.
4) Parcheggio Prato Stazione Centrale: se vuoi parcheggiare gratuitamente e vuoi esser sicuro di trovare posto allora questo parcheggio è adatto a te. Se non trovi posto davanti alla stazione dai un occhio dietro! Da qui per arrivare al centro storico dovrai fare una camminata di circa 15 minuti.
5) Parcheggio Prato Porta al Serraglio: questo parcheggio è in struttura con barriera e videosorvegliata ed è sicuramente quello che ti consiglio oltre a Piazza Mercatale. Costa 1.00€ la prima e la seconda ora e 2.00€ le successive. L’abbonamento giornaliero costa invece 6.00€.

CONDIVIDI IL MIO ARTICOLO SU:

Facebook
Gabriele Orbetti
italiaignota@gmail.com
No Comments

Post A Comment